Colore e Architettura - Jaerna 2011 Stampa E-mail

Image 

Comunichiamo il programma definitivo del Convegno "Colore e architettura" dal 27 luglio al 31 luglio 2011 a Järna (S).
Per motivi organizzativi preghiamo tutti gli interessati a inviare quanto prima la loro iscrizione, affinché si possa avere un'idea della quantità dei partecipanti.
    Il prezzo dell'iscrizione al convegno è di € 340,00, per gli studenti € 160,00.
Per i soci del Forum Internazionale Uomo e Architettura (IFMA) e per gli abbonati alla Rivista M&A (Mensch und architektur), il costo d'iscrizione è di € 220,00
    Per le iscrizioni fatte dopo il 30 giugno 2011 verrà calcolato un aumento del 10% sul prezzo di iscrizione.
La quota d'iscrizione non comprende vitto e alloggio, mentre include il prezzo del biglietto di ingresso alla mostra sul colore SEE!COLOUR! (www.seecolour.se), che si terrà questa estate a Järna (prezzo di ingresso giornaliero € 17,00).
    Per il pernottamento vengono offerte tre possibilità:
a) Hotel Ormen Lange
b) Camera nello studentato
c) Camerata presso la scuola Orjanschule.
Una ulteriore possibilità è l'ostello degli studenti posto nelle vicinanze.
I prezzi sono circa tra € 100,00 e € 10,00 a notte. Il numero delle camere è limitato.
Per questo motivo le camere in hotel e presso il Seminario sono riservate agli ospiti del convegno fino al 6.6, dopo questa data verranno rese disponibili anche per altri normali richiedenti.

    Il costo del vitto per 3 giorni, pranzo e cena è di € 75,00 circa. Per chi alloggi in hotel il costo della camera include la prima colazione.
per coloro i quali non alloggiano all'hotel, bisogna aggiungere un costo suppletivo di circa € 40,00 per 4 giorni per la prima colazione.

Presso il sito internet www.seecolour.se sono disponibili informazioni sull'ospitalità e su come raggiungere le sedi del convegno e della mostra; sul sito www.arkitektur.se trovate notizie sui relatori e conferenzieri, sui gruppi di lavoro, oltre alla possibilità di compilare un form per chiedere eventuali ulteriori informazioni e per l'iscrizione.

Per eventuali domande sul convegno, utilizzare per favore l'indirizzo elettronico reperibile sul sito internet.

Vi auguriamo una buona partecipazione!
                                                                

Fritz Fuchs, Christoffer Amundin und Håkan Zätterlund
Erik Asmussens Stiftung in collaborazione con IFMA (Internationales Forum Mensch und Architektur)

 

p.s. per gli interessati di lingua italiana. Se ci fosse interesse a partecipare al convegno da parte di un sufficiente numero di iscritti, l’organizzazione dell’IFMA è disponibile a fornire una traduzione in lingua italiana della maggioranza degli interventi in programma.

scarica il programma dettagliato del convegno


 


 
lavagne di Rudolf Steiner alla triennale di Milano Stampa E-mail

Image

Si terrà dal 15 giugno al 15 luglio 2011 presso la Triennale di Milano la mostra “L’arte come percezione dell’Invisibile. Disegni alla lavagna di Rudolf Steiner, 1919-1924”, che presenta una serie di disegni originali eseguiti alla lavagna da Rudolf Steiner durante le sue conferenze.

A partire dal 1919 moltissimi di questi disegni, circa 1100, sono stati salvati dalla cancellazione alla fine di ogni conferenza, mediante l’utilizzo di fogli neri stesi sopra il piano della lavagna.

Questi disegni rappresentano oggi non solo una eccezionale testimonianza diretta del pensiero di Rudolf Steiner in forma immaginativa, ma anche un documento artistico di grande valore, che è stato rivalutato in tempi recenti come fonte di ispirazione indiretta da parte di importanti artisti della contemporaneità.

In occasione dell’esposizione l’Associazione Antroposofica Milanese, la Scuola Rudolf Steiner di Milano (via Clericetti), la Libera Scuola Rudolf Steiner di Milano (via T. Pini) e la Società Italiana di Medicina Antroposofica si uniscono per organizzare e promuovere gli eventi collaterali di approfondimento e di ampliamento della conoscenza di quelle opere, che per la prima volta vengono esposte nella nostra città:

 - sabato 18 giugno 2011 ore 11.00

Visita guidata alla mostra presso la Triennale, condotta da Alfredo Chiappori, disegnatore, pittore e vignettista,

 - martedì 21 giugno 2011, ore 20.00 (vedi locandina in allegato)

Tavola Rotonda aperta di studio e approfondimento sul tema dei Disegni alla Lavagna di Rudolf Steiner, presso l’Associazione Antroposofica Milanese, via privata Vasto n.4

 - venerdì 24 giugno 2011 ore 11.00

Visita guidata alla mostra presso la Triennale, condotta da Walter Kugler, curatore dell’Archivio di Rudolf Steiner a Dornach (CH),

 

Inaugurazione 15 giugno 2011 ore 17:00
Intervengono:
Alberto Pizzati Caiani
Fabio Fornasari
Francesca Rachele Oppedisano (Scuderie del Quirinale - Roma)
Maurizio Giuffredi (Accademia Belle Arti - Bologna)
Tommaso De Angelis (Accademia Belle Arti - Brescia)
Sandro Curti
partecipa Gillo Dorfles

Orario: Da Martedì a Domenica 10.30-20.30 - Giovedì e Venerdì 10:30 – 23:00

Ingresso: libero

Triennale di Milano: Viale Alemagna, 6 - 20121 - Milano
Metrò, linee 1 e 2, fermata Cadorna-Triennale
Autobus, linea 61, fermata Triennale

scarica la locandina dell'evento

 
COS'╔ L'ARCHITETTURA ORGANICA VIVENTE Stampa E-mail

Inserita nel più ampio movimento della architettura organica moderna, i cui principali esponenti sono Frank Lloyd Wright, Alvar Aalto e Hans Scharoun, l’architettura organica vivente, che da quella comunque si distingue per avere alla base una consapevole concezione scientifica spirituale della realtà, prende impulso e ispirazione dall’opera di Rudolf Steiner (1861-1925).

Nel suo nome l’aggettivo organica prende significato dal fatto che essa è concepita come un organismo, per esempio similmente a un albero, e non come un meccanismo, alla stessa stregua di una macchina. L’aggettivo vivente indica la sua intenzione di rivolgersi, con le proprie qualità espressive figurative, all’uomo in un modo vivo e attivo, che sia in grado di suscitare in lui esperienze portatrici di immagini di vita, forze di sviluppo e sensazioni di vitalità.

Leggi tutto...
 
ARCHITETTURA E UOMO: UN APPROCCIO ORGANICO AL PROCESSO ARCHITETTONICO Stampa E-mail

Image

scarica il volantino e il programma completo in formato pdf

 
L'ARCHITETTURA ORGANICA VIVENTE: UNA MOTIVAZIONE ATTUALE Stampa E-mail

Fenomeni totalmente nuovi o che si presentano sotto nuova forma alla coscienza impreparata dell’uomo contemporaneo caratterizzano il passaggio di secolo e di millennio che stiamo attraversando.     

Da un lato gli avvenimenti di ogni parte del mondo diventano all’istante patrimonio comune di tutti gli uomini  grazie al diffondersi dell’informazione e delle comunicazioni in tempo reale. Culture, popoli, etnie, tradizioni si incontrano (e si scontrano talvolta) attraverso nuove migrazioni, mescolanze, scambi, contrasti, fecondazioni reciproche.       

Ogni confine geografico e culturale cade di fronte a fenomeni di portata mondiale, che fanno della Terra sempre più un “villaggio globale”, un organismo vivente, un unico essere in evoluzione (Gaia). In quest’ambito assume grande rilevanza il tema del rapporto che l’uomo ha con gli altri esseri viventi, con i regni della natura, con la vita sulla terra: il problema ecologico è diventato oggi scottante.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Pross. > Fine >>

Risultati 25 - 29 di 29
Prima Pagina